Chi usa la pasta trafilata in oro?

La pasta trafilata in oro sembra un vezzo di produzione. Non vi nascondo che spesso anche i più tecnici tra i miei amici produttori di pasta, non sono per nulla convinti che sia un vantaggio competitivo. In molti pensano infatti che sia solo una questione di marketing.


Ogni nostro passo è sempre stato confrontato con molte persone appassionate di pasta e naturalmente con le mie 3 figlie. (Se non avete letto la mia storia, fate un salto qui )

Ognuno di noi, durante gli assaggi aveva la possibilità di confrontare UNO.61 con pasta di grano duro di un altro produttore, ma trafilata in bronzo.


Quali differenza ci sono tra le trafile? In bronzo, in teflon e in oro?


UNO.61 è trafilata con una speciale e unica trafila placcata d'oro che aumenta la porosità e dona un morso indimenticabile, mantiene al meglio la cottura e non si spezza. Lo potete voi stesso provare, acquistando da vari produttori lo stesso formato o simili e cucinarle insieme per poi confrontarle.

Non c'è da aggiungere molto se non chiedervi di scrivermi a menetto.federico@gmail.com le vostre sensazioni, specificando oltre la UNO.61 gli altri produttori di formati simili al nostro.


Perche usare la trafila in oro? Perchè non usare quella in bronzo?


E' la domanda che mi fanno in molti. Anche lo stesso Orazio, il protagonista del video che vi riporto mi ha fatto la stessa domanda. Ho preferito spedirgli subito qualche confezione di pasta e chiedergli di fare lui stesso la prova.


La classifica delle migliori paste italiana, ricette e chef.


Non siamo certi sia la migliore, di sicura è una delle mie preferite e sono molto orgoglioso che questo video sia stato realizzato con la mia pasta trafilata in oro e che molti critici mettono al vertice delle classifiche per bontà, tenuta della cottura, e morso.


Questo video mostra come preparare i paccheri alla Vittorio, l'iconico piatto di pasta del ristorante. da Vittorio, il tristellato ristorante della famiglia Cerea a Brusaporto. Un semplice sugo a base di pelati (San Marzano e pomodori ciliegini) e pomodoro fresco, paccheri al dente, un pò di basilico, mantecatura con burro e parmigiano, olio Evo e il gioco è fatto. Buona visione!